14 febbraio 2012

Amerigo dal 1934...trattoria e non solo!

Oggi non posterò una ricettina romantica ma voglio parlarvi del mio ristorante preferito.

La trattoria da Amerigo si trova a Savigno sui colli bolognesi.
Il paese è famoso soprattutto per la sagra del tartufo che si tiene in autunno, ma noi ci siamo stati (e non per caso) sempre in altri periodi dell'anno.
Il clima che si respira nel ristorante è molto intimo e familiare, si riesce quasi a respirare un profumo d'altri tempi...

La saletta al piano terra

Le ricette proposte sono fatte con ingredienti non solo di stagione ma anche locali, riuscendo a mantenere così un altissimo livello qualitativo.
"Dal lontano 1934, quando Amerigo e Agnese aprirono la Trattoria, il nostro locale è sempre stato un punto di riferimento nella valle. La cucina semplice, fatta di ciò che il cortile, il pollaio, l’orto, i campi ed i boschi offrono sono - oggi come ieri - l’anima dei nostri piatti.".
Non usciamo quasi mai per le feste "comandate" prefisco cucinare qualcosa di buono in casa piuttosto che andare fuori e spendere tanto per mangiare male. Quest'anno abbiamo deciso di fare un'eccezione per il 31 Dicembre e non ci sarebbe stato altro posto dove ci saremmo fidati ad andare se non da Amerigo.
Quando poi li abbiamo contattati per prenotare e ci hanno comunicato che il costo del menu dell'ultimo dell'anno sarebbe stato uguale a quello di qualunque altro giorno abbiamo avuto l'ennesima conferma della loro serietà!
Il sacchettino con il pane fatto in casa

Tortellini in brodo di gallina vecchia

Lasagne al ragù bianco, carciofi e tartufo pregiato
Di secondo c'era della carne di maiale cotta in due diversi modi, una stufata e una al forno, con cardi e patate per contorno.
E poi il dolce, che come potete vedere dalla foto, ho prima addentato e poi fotografato :P
Frati fritti con salsa agli agrumi
E per finire: LUI! Ecco per LUI io potrei andare a piedi fino a Savigno, perchè il suo sapore, la sua densità, il suo colore vi giuro che non li si trova ovunque!
Nocino Riserva invecchiato 10 anni
Hanno commesso l'errore di lasciare la bottiglia al tavolo, bottiglia praticamente piena che non è stata restituita vuota solo per vergogna! Da persone educate ne abbiamo lasciato giusto un pochino ;)

Andare al ristorante è una cosa che adoro, non amo andare a ballare o uscire dopo cena, se volete rendermi felice portatemi al ristorante. Ma d'altra parte sono anche molto selettiva, perchè se devo andare fuori, pagare, per mangiare peggio di come mangio a casa mia, ecco lì la poesia con il ristorante finisce. Quindi i ristoranti di cui vi parlerò sul mio blog saranno quei ristoranti dove non si mangia in modo normale, ma dove la differenza tra i nostri fornelli e i loro è assolutamente percettibile!

Quindi se capitate nei dintorni di Bologna non perdetevi Amerigo, garantisco io!

PS: Naturalmente non ho alcuna collaborazione con la Trattoria da Amerigo e tutto quello che ho scritto mi è venuto dal cuore...ma se il signor Bettini venisse a conoscenza di questo post e in cambio volesse offrirmi una cena io...ripeto...parto anche a piedi :P!

9 commenti:

  1. quasi quasi un giretto sui colli bolognesi lo si fa sempre volentieri.. grazie per averci fatto conoscere questo bel posticino tanto invitante per i suoi prodotti! un bacio

    RispondiElimina
  2. studio a bologna! quasi quasi... :)

    RispondiElimina
  3. @Vale e @Bianca:
    so che le temperature in questo momento non consentono molte gite fuori porta ma questo posticino merita proprio!

    RispondiElimina
  4. :D questo è amore puro per quella trattoria!
    certo che il nocino deve essere proprio buono!!

    RispondiElimina
  5. Adoro i posti così familiari :-)

    RispondiElimina
  6. adoro i resoconti di ristoranti dove si mangia bene

    RispondiElimina
  7. Sono finita per puro caso sul tuo blog e non posso fare altro che confermare!...sono di Savigno e Amerigo è sempre stato un passo avanti!
    Non mi capita mai di andarci perchè non abito più lì e quando sono in zona(anche questo week end, i miei abitano ancora lì!)mia mamma è troppo entusiasta di farmi mangiare i suoi tortellini,i suoi tortelloni, il cinghiale,...insomma non posso dirle che vado fuori a mangiare sarebbe come darle una pugnalata!Oltretutto ho una mia amica che ha un ristorante lì...anche lei strepitosa a fare da mangiare quindi niente Amerigo :(
    Però confermo,ho sentito una marea di gente che ci va e ne sono usciti sempre tutti più che soddisfatti...bravo Amerigo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qual'è il ristorante della tua amica Monia? Andrei volentieri ad assaggiare la sua cucina!
      Come ti capisco, io sono calabrese e quando torno a casa non posso andare a cena fuori perchè mia madre prima ancora di arrivare ha già fissato il menù per tutti i giorni della vacanza! Queste mamme...nord o sud alla fine sono tutte uguali!
      :))

      Elimina